Jimmy HW9: recensione top lavapavimenti sotto i 300€

Confezione Jimmy HW9 lavapavimenti 3in1

Visto il grande successo delle lavapavimenti 3in1 senza fili sto cercando di testare sempre più prodotti. In questa recensione parliamo della Jimmy HW9 un prodotto molto interessante per via dell’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Jimmy HW9 è stata presentata in Italia a Novembre 2023. Questo nuovo prodotto porta interessanti caratteristiche come: il nuovo motore più potente e leggero, ma soprattutto resistente all’acqua; una funzione di sterilizzazione agli ioni di argento, una migliore agilità che gli permette di piegarsi quasi a 180° per pulire sotto sedie e mobili; una spazzola migliorata per pulire più efficacemente lungo bordi e angoli, e per finire un serbatoio che permette di dividere lo sporco solido da quello liquido.

Dopo più di un mese di utilizzo sono pronto per parlarvi in modo approfondito della mia esperienza con questo modello di lava aspira pavimenti. Ti consiglio di guardare anche la nostra video recensione.

Jimmy HW9 vs Jimmy HW8

Della vecchia versione il prodotto mantiene tutti gli aspetti positivi che abbiamo segnalato nella recensione della HW8: Batteria rimovibile, Pulsante di controllo dell’acqua per dosare la quantità a proprio piacere, funzione di autopulizia, Ottimo Prezzo.

Inoltre, siamo contenti che Jimmy sia riuscita a migliorare qualche aspetto che abbiamo segnalato nei lati negativi: Inclinazione limitata, Non pulisce lungo i bordi (di poco ma è migliorata), autonomia (25 minuti per HW8 – 30 minuti per HW9).

Immagine confronto Jimmy HW9 vs Jimmy HW8

Caratteristiche principali di Jimmy HW9

Jimmy HW9 lavapavimenti senza fili
8
Tra i migliori lavapavimenti per rapporto qualità/prezzo
Jimmy HW9
PRO
  • Rapporto qualità/prezzo
  • Si piega fino a 180° per una migliore pulizia sotto i mobili
  • Funzione di sterilizzazione agli ioni di argento
  • Serbatoio che divide solidi e liquidi
  • Molto leggera
  • Pulsante di controllo dell’acqua per dosare la quantità a proprio piacere
CONTRO
  • La spazzola non permette una pulizia a filo con i bordi
  • Serbatoi un pò piccoli
  • Autonomia (ma possiamo acquistare una seconda batteria e sostituirla facilmente)
JIMMY HW9
Potenza (W)300W
Motorewaterproof di nuova generazione
Potenza d’aspirazione (KPa)7KPa
Voltaggio (V)25.2V
Batteria7x3000mAH
Peso3,9 Kg
Tempo di ricarica (ore)4-5 ore
Autonomia massima30min modalità pavimento
20min modalità tappeto
Capacità serbatoio sporco0.400L
Capacità serbatoio acqua e detersivo0.400L
LED DisplaySI
Batteria rimovibileSI
Controllo getto d’acquaSI
Funzione di AutopuliziaSi
Asciugatura della spazzola No

Qualità di costruzione e Dimensioni

La nuova lavapavimenti di Jimmy mantiene l’usuale qualità costruttiva che ho avuto il piacere di riscontrare anche nella recensione del modello HW8. Il prodotto è realizzato principalmente in plastica, ma si tratta di una plastica resistente e priva di qualsiasi scricchiolio. Durante l’utilizzo, ho colpito diversi mobili più volte, e il prodotto non ne ha risentito minimamente.

Parlando della qualità costruttiva, alcuni dettagli mi vengono in mente, dettagli che potrebbero passare inosservati, ma che a me hanno positivamente colpito. Mi riferisco alla facilità di installazione delle parti, che vengono agganciate con semplicità con una semplice pressione. In meno di 2 minuti, abbiamo assemblato la nostra lavapavimenti.

Inoltre, ho apprezzato le ventose presenti sotto la base di ricarica che garantiscono una maggiore stabilità.

Base di ricarica della Jimmy hw9 con ventose antiscivolo

Un’altra caratteristica interessante che ho notato riguarda un pettine posizionato all’interno della spazzola, il quale si occupa di rimuovere lo sporco dal rullo e, inoltre, elimina anche i capelli. Durante i mesi di test, non ho mai dovuto rimuovere capelli attorcigliati alla spazzola.

Per quanto riguarda le dimensioni, Jimmy ha davvero fatto centro: il prodotto è estremamente leggero, si può sollevare letteralmente con un dito. Anche per quanto riguarda lo spessore, è molto sottile e raffinato dal punto di vista del design. La geniale intuizione di Jimmy riguarda il posizionamento del serbatoio dell’acqua pulita direttamente sopra la spazzola, riducendo così lo spessore della lavapavimenti.

Riguardo ai serbatoi, possiamo affermare che Jimmy HW9 si distingue dagli altri prodotti presenti sul mercato. Entrambi i serbatoi hanno una capacità di 400 ml, ma ciò che li rende unici sono alcune funzioni innovative. Il serbatoio dello sporco permette di filtrare lo sporco solido da quello liquido, mentre il serbatoio dell’acqua pulita include materiale antibatterico al suo interno, in grado di generare ioni d’argento durante il lavaggio, garantendo così una sterilizzazione efficace e una pulizia più sicura.

Serbatoio dello sporco Jimmy con filtro per sporco solido
Serbatoio acqua pulita con ioni d'argento

Non disponiamo dei mezzi per convalidare questa dichiarazione, ma è quanto riportato da Jimmy.

Potenza di aspirazione e motore

Andando a visionare alcune informazioni fornite da Jimmy riguardo alla loro nuova lavapavimenti, si possono notare alcuni dei cambiamenti più significativi che coinvolgono il motore. Nel nuovo prodotto, il motore è completamente protetto dall’acqua, classificato come impermeabile IPX8. Inoltre, l’efficienza di aspirazione è stata migliorata, senza dimenticare la riduzione del peso del 35%, una modifica che si percepisce chiaramente.

Non viene fornito un dato preciso riguardo alla potenza di aspirazione, ma viene segnalato un miglioramento del 30%. Nella pratica, posso confermare che Jimmy HW9, pur non essendo progettata esclusivamente per l’aspirazione, riesce comunque a catturare di tutto. Rispetto al vecchio modello, non ho riscontrato cambiamenti significativi, anche perché Jimmy HW8 aspira anch’essa in modo fantastico.

La rumorosità di Jimmy HW9 non è specificata nelle caratteristiche tecniche, ma posso garantire che non è eccessiva nemmeno alla massima potenza.

Display e funzioni

Jimmy HW9 non è certo la lavapavimenti più smart in circolazione, data l’assenza di sensori per riconoscere lo sporco o assistenti vocali. Tuttavia, vanta un utile display a LED che fornisce informazioni cruciali, mostrando l’autonomia residua in minuti durante l’uso e in percentuale durante la ricarica. In modo intelligente, il display si adatta per una lettura ottimale durante l’utilizzo.

Display Jimmy HW9

Oltre a monitorare l’autonomia, il display indica la modalità selezionata: floor e carpet. La scelta della modalità avviene con un apposito pulsante sul manico. Premendo questo pulsante per alcuni secondi possiamo avviare anche la funzione di autopulizia.

Complessivamente, il manico è dotato di tre pulsanti: uno per la selezione della modalità di pulizia, uno per l’accensione/spegnimento e un altro per controllare l’erogazione dell’acqua.

Tasti di utilizzo lavapavimenti jimmy

Manutenzione e Pulizia

La funzione di autopulizia rende la manutenzione di questo prodotto rapida e efficace, richiedendo solo pochi minuti per eseguire le operazioni necessarie a preservare le prestazioni e prevenire cattivi odori.

Dopo la pulizia della casa, è sempre consigliabile avviare il ciclo di autopulizia, durante il quale la lavapavimenti spruzza acqua e detergente direttamente sul rullo, compiendo rotazioni sul supporto munito di rilievi per strizzarlo. Questo processo viene ripetuto 2-3 volte, assicurando un rullo pulito e strizzato, pronto per essere asciugato nel suo supporto dedicato.

Successivamente, è fondamentale rimuovere il serbatoio dello sporco, per svuotarlo e sciacquarlo cosi da evitare sgradevoli odori. In alcuni casi, a seconda della pulizia effettuata, potrebbe essere necessario utilizzare lo spazzolone incluso nella confezione e passare un panno umido sulle ruote e sotto la testa della spazzola.

Unica nota negativa per quanto riguarda la manutenzione è la mancanza di una funzione di asciugatura ad aria calda. Funzione presente nella versione HW9 Pro che però non dovrebbe essere venduta in Italia.

Prezzo Jimmy hw9

Jimmy HW9 si presenta come una lavapavimenti economica, offrendosi a un prezzo inferiore ai 300€. Per essere più precisi, il costo standard, senza considerare promozioni o coupon, si stabilisce sui 299€. Basandomi sull’esperienza passata con Jimmy HW8, nutro la certezza che si verificheranno sconti in grado di abbassare il prezzo addirittura al di sotto dei 250€. Se, come ipotizzo, ciò si concretizzasse, HW9 si affermerebbe indiscutibilmente come il miglior acquisto per rapporto qualità/prezzo in questa categoria di prodotti.


Contenuto della confezione

Jimmy HW9 arriva in una confezione abbastanza compatta. All’interno troviamo la lavapavimenti divisa in alcuni pezzi che dovremo andare ad assemblare. Il montaggio è facilissimo ed intuitivo; bastano pochi minuti per essere subito operativi e pronti ad utilizzare il prodotto. Nel caso ci fossero dubbi o si necessitasse di informazioni, è presente un manuale in italiano dove possiamo trovare tutte le istruzioni necessarie.

All’interno della confezione troviamo anche una bottiglia da 450 ml di detergente non schiumoso, adatto a prodotti di questo genere e anche ai robot aspirapolvere lavapavimenti. Inoltre, è inclusa una spazzolina con 2 accessori per rimuovere sporco e capelli incastrati. Non può mancare la base di ricarica che permette di sfruttare la funzione di autopulizia. Sulla base possiamo fissare i porta accessori che ci consentono di tenere sempre a portata di mano la spazzolina di pulizia e il detergente. È presente anche il vano per inserire il rullo in fase di asciugatura.

Rullo di pulizia jmmy vacuum e washer

Nella testa della lavapavimenti, troviamo già installata la spazzola/rullo di pulizia e il serbatoio dell’acqua pulita, una vera novità. Il serbatoio dello sporco arriva separato e dobbiamo montarlo noi. Questo serbatoio è particolare perché permette di filtrare sporco liquido e sporco solido. Inoltre, è presente un filtro HEPA che trattiene le polveri più sottili.

Filtro HEPA

La batteria arriva smontata, ma l’inserimento è un’operazione molto facile. Questo è importante, in quanto ci permette di acquistare ed intercambiare le batterie liberamente ed autonomamente.

Batteria facilmente sostituibile

Per quanto riguarda accessori e ricambi, il prodotto è ancora relativamente nuovo e i ricambi ufficiali devono ancora arrivare sul mercato. Tuttavia, segnalo la presenza di alcuni ricambi disponibili su Amazon.

Ricapitolando ecco tutto il contenuto della confezione:

  • Lavapavimenti
  • Serbatoio acqua e detergente x1
  • Serbatoio sporco x1
  • Filtro HEPA x1
  • Rullo pulente x1
  • Carica batteria x1
  • Batteria estraibile x1
  • Spazzolina di pulizia x1
  • Base di ricarica x1
  • Porta accessori x2
  • Bottiglia di detergente 450 ml
  • Manuale Italiano

Come pulisce Jimmy HW9?

Andiamo subito a parlare dell’aspetto più importante che riguarda un prodotto di questo genere: la qualità di pulizia offerta. Sicuramente, se stai leggendo questa recensione, è proprio quello che ti interessa di più.

Jimmy HW9 unisce un’ottima potenza di aspirazione a una funzione di lavaggio grazie al rullo che viene bagnato a nostro piacimento tramite il pulsante presente sul manico. Questo significa che siamo noi a dosare e utilizzare l’acqua necessaria per il lavaggio, e possiamo anche utilizzare il prodotto solo per aspirare. Ci sono 2 modalità: “Floor” (pavimento), con una potenza di aspirazione più bassa che ci permette di avere 30 minuti di autonomia, e “Carpet” (tappeti) che offre una potenza di aspirazione maggiore, ma con un’autonomia limitata a 20 minuti.

Jimmy ha realizzato anche una versione Pro di questo prodotto. In questa versione troviamo la spazzola adatta per pulire i tappeti e anche la funzione di auto asciugatura. Peccato che questo modello non verrà commercializzato in Italia.

Quindi, questo prodotto ci consente di aspirare e lavare contemporaneamente. Il lavaggio risulta efficace e riusciamo a pulire bene una stanza di dimensioni medie. L’autonomia non ci permette certo di effettuare più passaggi, cosa che ritengo necessaria per un lavaggio perfetto. Per questo, ho realizzato un articolo sui migliori lavapavimenti alimentati tramite cavo che permettono di avere un’autonomia illimitata.

Jimmy HW9 si comporta davvero bene, non lascia strisce o aloni e permette ai pavimenti di asciugarsi molto velocemente. Per quanto riguarda la rimozione delle macchie, possono essere necessari più passaggi per eliminare macchie secche ed incrostate, ma qui ci viene in aiuto la possibilità di spruzzare l’acqua con il detergente direttamente sopra lo sporco, così da sciogliere in modo migliore la macchia.

La qualità di pulizia davvero ottima è affiancata anche da una leggerezza e agilità del prodotto che ci permette di sfruttare i 30 minuti di autonomia senza stancarci minimamente. Possiamo pulire facilmente sotto sedie, tavoli, letti e “sterzare” agevolmente grazie allo snodo presente sulla testa della lavapavimenti. Inoltre, il prodotto è dotato di due ruote gommate e motorizzate che trainano in modo automatico, il che significa che il prodotto cammina da solo, visto anche il peso minimo di circa 3,9 kg (forse il più basso in prodotti di questo tipo).

Funzione di autopulizia (senza asciugatura automatica del rullo)

Come ormai tutti i prodotti di questo genere, anche Jimmy HW9 presenta una funzione di autopulizia, di cui sono letteralmente innamorato. Trovo davvero indispensabile questa funzione. Basta agganciare la lavapavimenti sulla propria base di ricarica e premere il tasto apposito per effettuare il ciclo di autopulizia che, oltre a lavare e strizzare il mocio, permette anche di pulire i condotti interni del prodotto. In caso di sporco eccessivo, si dovrà effettuare anche un passaggio manuale con lo spazzolino incluso e magari pulire la copertura del rullo e le ruote con un panno umido.

Fondamentale poi svuotare il serbatoio dello sporco e sciacquarlo con acqua corrente, spruzzandolo con qualche prodotto igienizzante. Nella Jimmy HW9 manca la funzione di auto-asciugatura della spazzola, quindi dovremo rimuoverla manualmente e metterla ad asciugare nell’apposito alloggio presente nella base.

Pulizia di bordi e angoli

Jimmy HW9, rispetto al modello precedente, ha portato un notevole miglioramento per quanto riguarda la pulizia dei bordi. Diciamo che però non ha risolto del tutto il problema. Infatti, il rullo ha un gap di circa 1,5/2 cm sia dal lato destro che dal lato sinistro. Altre lavapavimenti sotto questo aspetto fanno decisamente meglio. Comunque, riusciamo a pulire quasi completamente andando a pulire frontalmente. Abbiamo fatto un test, che puoi vedere nella nostra video recensione.

Autonomia della batteria e dei serbatoi

Personalmente, sono davvero affascinato da questi prodotti aspirapolvere lavapavimenti 3in1, l’unica pecca che riscontro quasi in tutti i prodotti è la questione autonomia. Ti spiego brevemente cosa intendo.

Tutti i prodotti, anche quelli più costosi, hanno un’autonomia che si aggira dai 30 ai 40 minuti. Secondo la mia opinione, questo tempo non basta per effettuare una pulizia approfondita di una casa. Per approfondita, intendo fare più passaggi e magari tra il primo passaggio e il secondo passaggio fare un’autopulizia così da avere il rullo pulito e pronto ad effettuare un lavaggio perfetto.

Anche se questi prodotti permettono di lavare sempre con acqua pulita e implementano sistemi per pulire il rullo durante il lavaggio, è inevitabile che il rullo si vada a sporcare e mantenga un po’ di sporco. Quindi, per effettuare una pulizia perfetta, mi piace fare un’autopulizia. Sfortunatamente, con l’autonomia così bassa non lo posso fare.

Ecco perchè per la pulizia della mia casa ho deciso di provare Bissell Crosswave C3 Pro. Una lavapavimenti alimentata con cavo che mi permette di avere un autonomia illimitata.

Per quanto riguarda Jimmy, pur avendo un autonomia di circa 30 minuti, c’è da sottolineare un aspetto positivo. La batteria può essere sostituita in modo facile e veloce. Quindi, acquistando una seconda batteria, abbiamo un’autonomia raddoppiata. Non tutti i lavapavimenti presenti sul mercato permettono questo, ti consiglio di fare attenzione a questo aspetto.

Ho cercato sullo store ufficiale di Jimmy e anche su Amazon ma attualmente non è ancora possibile acquistare una batteria di ricambio.

Parliamo ora della grandezza dei serbatoi dell’acqua pulita e dell’acqua sporca. Entrambi i serbatoi sono grandi 400 ml. Sono abbastanza piccoli e se decidiamo di lavare una stanza di medie dimensioni, dovremo per forza di cose almeno una volta aggiungere acqua pulita e svuotare il serbatoio dello sporco.

Per quanto riguarda il serbatoio dello sporco, Jimmy lo ha realizzato in modo intelligente con un sistema che permette di filtrare l’acqua dallo sporco solido. Questo sistema presenta 2 vantaggi. Il primo è quello di poter buttare lo sporco solido (detriti, peli, capelli) in modo separato, così da evitare di bloccare lo scarico del nostro lavello. Il secondo, con questo sistema, la capienza di 400 ml riguarda solo i liquidi e quindi il serbatoio tende a riempirsi più lentamente.


Giudizio finale (Pro e Contro) della lavapavimenti Jimmy HW9

Jimmy HW9 Lavapavimenti Aspirapolvere 3 in 1 Senza Filo Cordless Multisuperficie, 300W, Batteria removibile, Doppio serbatoio, Display a LED e...

Spedizione Gratuita
Ultimo aggiornamento:Febbraio 22, 2024 7:48 pm
Disponibile
299,00
8Expert Score
Jimmy HW9

Lavapavimenti 3in1 che aspira, lava e asciuga.

Costruzione
8.2
Prestazioni e potenza
8.3
Autonomia
7
Manutenzione e pulizia
8.3
Prezzo
8
Pro
  • Si piega fino a 180° per una migliore pulizia sotto i mobili
  • Funzione di sterilizzazione agli ioni di argento
  • Serbatoio che divide solidi e liquidie
  • Molto leggera
  • Pulsante di controllo dell’acqua per dosare la quantità a proprio piacere
  • Rapporto qualità/prezzo
Contro
  • La spazzola non permette una pulizia a filo con i bordi
  • Serbatoi un pò piccoli
  • Autonomia (ma possiamo acquistare una seconda batteria e sostituirla facilmente)

Perchè scegliere Jimmy HW9?

Stai cercando una lavapavimenti che ti permetta di pulire in modo più veloce e senza fare tanta fatica? non vuoi spendere tantissimo? ecco, Jimmy HW9 può essere la soluzione giusta.

Il nuovo prodotto di jimmy lava e aspira veramente bene, rimuove tutte le macchie (per quelle ostinate serve un pò più di pazienza) e non ti fa stancare. Questo perchè è leggerissima e le ruote motorizzate la spingono per te. Inoltre, grazie alla sua inclinazione fino a 180° gradi puoi pulire agevolmente sotto sedie e letti. Una caratteristica che modelli più costosi non offrono.

Altre caratteristiche che non trovi su tutti i modelli più costosi sono: la batteria sostituibile e il serbatoio che divide solidi e liquidi.

La jimmy hw9 è ancora più facile da utilizzare rispetto alla vecchia HW8. Abbiamo tre pulsanti e 2 modalità di utilizzo, oltre alla fantastica funzione di autopulizia. Il display ci tiene informati riguardo autonomia e possibili problemi.

In confezione troviamo il detergente realizzato da Jimmy ma in alternativa possiamo utilizzare quello che più ci piace (nelle giuste dosi). Possiamo utilizzare hw9 su tutti i tipi di pavimento da gres, marmo o parquet. Siamo noi a regolare l’acqua a nostro piacimento, quindi non c’è il rischio di rovinare pavimenti delicati per via della troppa acqua.

Se per il modello HW8 il giudizio finale era stato positivo per questo upgrade fatto da Jimmy non possiamo che essere soddisfatti. Jimmy HW9 è una lavapavimenti completa, costruita e pensata molto bene.

Sicuramente non è il prodotto definitivo e sotto alcuni aspetti risulta decisamente inferiore ai modelli top. Se ti interessa ti lascio al confronto tra i migliori lavapavimenti del 2024. Cosi alla fine avrai le idee un pò più chiare. Ti ringrazio per la lettura di questa recensione, spero ti sia stata utile. Per qualsiasi informazione lascia un commento sotto, sarò felice di risponderti 🙂

Hai qualche domanda? Lascia un commento

      Scrivi un commento

      ComparoProdotti.it
      Logo
      Comparazione Prodotti
      • Total (0)
      Comparazione
      0